La ricetta dei Friarelli

Cucinato da Barbara
Ad Avellino si chiamano Friarelli questi piccoli, dolci e deliziosi peperoni verdi; il nome deriva dalla loro preparazione più tipica, vengono chiamati così perchè tradizionalmente sono cotti fritti.



Prepararli è davvero semplice: basta far riscaldare dell'olio extravergine, far imbiondire un paio di spicchi d'aglio e poi unire i piccoli peperoni... decapitati e privati dei semi interni. Salare e portare a cottura. Pronti!

29 commenti:

  1. Ecco da dove arrivava questo delizioso profumino, veniva dal tuo blog!!!!!! Che buoniiii

    RispondiElimina
  2. Semplici e veloci proprio quello che cercavo...complimenti anche per il tuo blog

    RispondiElimina
  3. che buoni che sono, io li amo, anche con un pochettino di acciughina... baci

    RispondiElimina
  4. buonissimi....scrivo tutto e copio!
    un bacio

    RispondiElimina
  5. li trovo spesso dal verduraio ma non so mai come usarli, oggi conosco grazie a te una ricetta gustosissima. un abbraccio

    RispondiElimina
  6. non li ho mai cucinati anche perché raramente li ho trovati qui in uk! baci

    RispondiElimina
  7. ciao volevo invitarti al nostro concorso:
    http://orodorienthe.blogspot.it/2012/10/buongiorno-tuttei-voi-e-con-viva-e.html

    RispondiElimina
  8. Mi sto confondendos emrpe più.. ma i friarielli.. sono i friggitelli???? O_O.. cmq sia .. sono ottimi! :-) smackkk e buon lunedì

    RispondiElimina
  9. Buonissimi!! Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  10. mammamia che bontà, li devo rifare! Buona settimana...

    RispondiElimina
  11. mai fatti questi!! però sembran buoni!!! :)
    grazie mille per la tua visita!!
    baci

    RispondiElimina
  12. Che bella idea questa ricetta super-fast.. dico così anche perchè io non so proprio come farli questi.. li vedo sempre al mercato ma non li prendo mai.. ora ho una bella idea:D
    a presto cara:*

    RispondiElimina
  13. eh, a una napoletana come me non può sfuggire questa ricetta! buonissima! la mia nonna univa anche qualche piccolissimo pomodorino che diventata bello marroncino e bruciacchiato...mmmh, che bei ricordi...

    RispondiElimina
  14. Essendo campana li conosco molto bene, sono buonissimi! I tuoi hanno un aspetto molto invitante, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. I friarielli! quando mi mancano!! da quando vivo a Roma nemmeno l'ombra... golosissimi! rivederli è sempre un piacere:) buon pomeriggio:*

    RispondiElimina
  16. E'vero si chiamano proprio cosi',e quanto son buoni!

    RispondiElimina
  17. Io li amo!!Sono di castellammare di Stabia e qui li chiamiamo peperoncini del fiume!!

    RispondiElimina
  18. ecco ho imparato un altro nuovo ingrediente e.. speedy ricette delle tue.
    GRANDE!!

    RispondiElimina
  19. Mi piacciono i friarelli, quando li trovo li compro sempre!
    ciao e buona serata
    ficoeuva

    RispondiElimina
  20. Mia madre spesso li prepara con le patate, che buoni!

    RispondiElimina
  21. Li conosco benissimo, mia madre li preparava sempre.. e anche io!
    Sono davvero ottimi, e consiglio la tua ricetta pienamente.
    Grazie per aver condiviso questo preziosissimo post.
    Buona serata!
    Inco.

    RispondiElimina
  22. interessante il tuo blog, l'ho appena scoperto, io mi chiamo Vanna,e mi sono unita con piacere al sito! se ti va di ricambiare, ti aspetto, ciao! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  23. CHE BONTA' BRAVA UN BACIONE ISA

    RispondiElimina
  24. Sono buonissimi e mi ricordano tanto la mia nonna che li faceva sempre

    RispondiElimina
  25. li vedo ogni tanto, ma considerato che li mangerei solo io in casa non li ho ancora preparati!devono essere una goduria!

    RispondiElimina
  26. Che buoni devono essere! Da noi non li abbiamo mai visti..mmm ci hai fatto venire l'acquolina in bocca! Ora ci informeremo per trovarli, grazie dell'idea!
    Bau bau e leccatine da Mirty

    RispondiElimina
  27. Li faccio spesso, sono squisiti!

    RispondiElimina
  28. Deliziosi!!! Mi hai fatto venire fame :))

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicità

Qui