#loveseverin Microonde Severin MW 9722

Cucinato da Barbara
Il nuovo forno a microonde della Severin, modello MW 9722 grill e aria calda, con la griglia integrata e aria calda / convezione, che ho potuto recensione grazie al progetto #loveseverin, si inserisce perfettamente nella mia cucina, è moderno e chic.  Il forno a microonde ha 800 watt di potenza. Dispositivo grill e funzione aria calda offrono ancora 1350 watt.


Con la sua semplice interfaccia e la colorazione argento-nero, il dispositivo si adatta praticamente a qualsiasi interno. Senza fronzoli aggiuntivi collegati, che poi sono difficoltosi da tenere puliti, questo forno a microonde ha la ventilazione posta sul lato sinistro del dispositivo, da tener presente quando si sceglie la sua collocazione.

Posso raccomandare anche di leggere attentamente il manuale d'uso prima del primo utilizzo: vi è anche spiegato come connettere il dispositivo e come sistemarlo perché funzioni idoneamente.

Fondamentalmente tutto è abbastanza semplice: ci sono tre metodi di cottura e anche diversi programmi di cottura. Si può usare come forno a microonde, fondamentalmente per scaldare cibi o bevande, oppure come forno ventilato, per cuocere torte o altro e anche come grill e in più in combinazione grill e aria calda con microonde, che farà quindi risparmiare tempo ed energia.


Le dimensioni del dispositivo lo rendono molto compatto, ma significa anche che l'interno è un po' limitato: il  contenuto del vano di cottura è di circa 20 litri che equivale ad una altezza di 17,5 cm, il diametro del piatto è a soli 24,5 cm. La funzione grill che permette anche di cuocere pizze andrebbe usata con cautela, solo pizze home made potrebbero andare su quel piatto!


La funzione grill funziona comunque molto bene e sono incluse due proprie griglie, a seconda della dimensione e dell'altezza da utilizzare. I tasti individuali per cotture, grigliate o scongelamento sono molto intuitivi, la manopola in basso serve a regolare uno dei 9 diversi programmi automatici di cottura, a seconda di ciò che si desidera preparare.

Interessante anche la funzione di raffreddamento automatico: dopo ogni periodo di funzionamento di due minuti, si attiva la ventola automatica per il raffreddamento che continuerà per tre minuti successivi all'interruzione del programma. Questo accorgimento prolunga la vita utile dell'apparecchio ed ha un consumo molto basso di energia per il funzionamento della ventola


In conclusione cinque stelle per il Severin MW 9722 in cui possiamo utilizzare funzioni combinate, con comodi programmi automatici in memoria ed un'ottima funzione di scongelamento, mentre il timer ci consente di scegliere un'ora precisa a cui far partire il microonde.

Bavarese allo champagne

Cucinato da Barbara


La ricetta è dell'Istituto Superiore Arti Culinarie Etoile, dal libro La pasticceria tradizione ed evoluzione secondo l'Etoile.

Componenti
Bavarese allo champagne
Biscotto classico bagnato con sciroppo allo zucchero e liquore alla vaniglia
Inserimento di gelatina ai frutti di bosco
Frutta fresca
Gelatina rosa come glassatura

Gelatina inserimento ai frutti di bosco
500g di frutti di bosco misti (more, lamponi, fragole e mirtilli), 100g zucchero, 11g di colla di pesce
Mettere a bagno la colla di pesce in acqua fredda. Setacciare la polpa dei frutti di bosco, unire lo zucchero; riscaldare alcuni cucchiai del composto e sciogliervi la colla di pesce. Unire al resto del composto e versare in stampi più piccoli di quello che verrà usato per montare la torta. Lasciar rapprendere in frigo per una notte.


Biscotto classico
200g tuorli, 100g+150g zucchero, 200g farina 00, 50g fecola, 300g albumi
Montare i tuorli con 100g di zucchero; montare anche gli albumi, unendo i restanti 150g di zucchero. Setacciare la farina ed unirla ai tuorli montati, infine inserire gli albumi pure montati e cuocere a 220°C in forno statico per circa 25-30'.
Sfornare, lasciar raffreddare e tagliare due dischi, uno dello stesso diametro che verrà usato per montare la torta, l'altro leggermente più piccolo.

Bavarese allo champagne
185g di champagne, 175g zucchero, 100g tuorli, 15g colla di pesce, 500g panna fresca
Battere i tuorli con lo zucchero, versare lo champagne bollente e cuocere a 85°C a bagnomaria. Aggiungere la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda e lasciar raffreddare a temperatura ambiente. Aggiungere infine la panna poco montata.



Montaggio del dolce

Disporre sul fondo di una tortiera da 32cm di diametro e dal bordo apribile della pellicola alimentare. Rivestire il bordo con acetato, facendo in modo di "alzare" la fascia dell'anello di ulteriori 3-4 cm. Inserire quindi uno strato di biscotto classico. Preparare uno sciroppo sciogliendo a caldo in 100g di acqua 135g di zucchero. A questo composto unire 50g di liquore alla vaniglia ed usarlo in parte per bagnare il biscotto.
Colare quindi la metà della bavarese allo champagne.
Inserire dapprima l'inserto di gelatina ai frutti di bosco, poi il secondo disco di biscotto classico, bagnarlo solo leggermente e colare il resto della bavarese allo champagne.

Decorare con gelatina addizionata di poche gocce di colorante rosso, lasciar rapprendere e unire lamponi. Lasciar raffreddare in frigo per 12 ore. Se invece preferite le monoporzioni, date un'occhiata agli splendidi bicchieri di Giovanna!

Pâté di granchio e gamberi

Cucinato da Barbara
Mi sono innamorata di questa ricetta, letta sul mensile Sale e Pepe del mese di dicembre e l'ho già fatta tre volte, sempre con ottimi risultati!



Per realizzare il pâté di granchio e gamberi vi occorreranno:
180g di code di gamberi sgusciate (crude)
120g di granchio in scatola, ben scolato
1/2 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
1 uovo + 2 albumi
0,8 decilitri di panna fresca
erba cipollina
sale e pepe

Tritate nel mixer le code di gamberi crude, unite quindi l'uovo con gli albumi e azionate nuovamente il mixer. Unite la scorza di limone, sale e pepe, la panna ed il granchio e mescolate.

Mettete l'impasto in stampini di silicone (io ho utilizzato lo stampo CUBO di Pavonidea) e cuocete a bagnomaria per 20' a 180°C.

Fate raffreddare e servite il pâté con erba cipollina.

Nella mia cucina
Stampo cubo e Alzata torta Papillon Pavonidea
Follow my blog with Bloglovin
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...