Zucchine alla scapece

Cucinato da Barbara
Piatto tipico della regione Campania,  questa è la ricetta della mamma di mio marito.


Per realizzare le zucchine alla scapece i pochi ingredienti necessari sono:
Zucchine
Olio per frittura
Menta
Aglio
Sale
Aceto di vino bianco


Affettate le zucchine sottilmente e lasciatele ad asciugare per almeno un'ora distese su di un canovaccio.

Friggetele in olio profondo, facendo poi asciugare su un foglio di carta cucina.
Conditele con sale, foglie di menta spezzettate a mano e lamelle di aglio.

Cospargete con aceto e lasciate riposare almeno un'ora prima di gustare questa bontà!



Sgombri al limone

Cucinato da Barbara
Una ricetta del mensile La Cucina Italiana di qualche anno fa, che faccio sempre con piacere, quando trovo sgombri non troppo grandi!


Per realizzarli vi occorreranno:
un chilo di piccoli sgombri
2 limoni
menta
prezzemolo
aglio
olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Aprite gli sgombri con un taglio che va dalla cavità anale alle branchie, quindi puliteli.
Lavateli e asciugateli tamponandoli anche all'interno. Preparate un trito con una manciata di foglie di prezzemolo, un paio di rametti di menta e uno spicchio d'aglio. Affettate i limoni e disponeteli sul fondo di una pirofila.


Stendetevi sopra i pesci, salateli e pepateli internamente ed esternamente, poi distribuite il trito all'interno dei pesci e completate con altre fettine di limone poste in mezzo al pesce. Irrorateli con 3 cucchiaiate d'olio e cuocete nel forno caldo a 200° per 20'.

Ghiaccioli alla frutta

Cucinato da Barbara
Io ho scelto di farli con le albicocche e le susine, ma voi potete scegliere qualsiasi tipo di frutta, oppure come Fedora farvi un bel frullato!


Realizzarli, grazie agli stampini Pavonidea è davvero semplicissimo: frullate 350g di frutta sbucciata e denocciola ed unite all'occorrenza uno o due cucchiai di latte condensato. Mettete negli appositi stampi, inserite il bastoncino e chiudete: in congelatore per almeno 4 ore e... il gioco è fatto! :)


Polpo brasato con salsa al lime

Cucinato da Barbara

Ho sempre sentito dire che il polpo si deve cuocere nella sua acqua, ma prima di realizzare questa gustosa e fresca ricetta non ne avevo capito appieno il significato!


Per realizzare questa ricetta vi occorreranno:
1kg di polpo
olio extravergine d'oliva
1 cipolla
3+1 spicchi d'aglio
100 ml di vino bianco
timo
300g di olive verdi denocciolate
la scorza grattugiata ed il succo di 1 lime
rucola

Cominciate brasando il polpo, scaldando in una casseruola l'olio e aggiungendo la cipolla e tre spicchi d'aglio, il tutto sbucciato e tritato. Dopo 2' unite il polpo, il vino ed il timo. Fate evaporare, poi cuocete coperto a fuoco basso per circa un'ora, fino a che il polpo non sarà tenero.


Toglietelo quindi dalla casseruola e una volta freddo tagliate i tentacoli ed il corpo a pezzi.

Preparate quindi il condimento: mettete nel bicchiere del frullatore  200g di olive con la scorza ed il succo di lime, una manciata di rucola, uno spicchio di aglio, l'olio extravergine d'oliva: azionatelo, lasciando i pezzi di olive abbastanza grossolani, poi aggiungete sale e pepe.

Suddividete il condimento nei piatti e adagiatevi intorno i pezzi di polpo, cospargete con la scorza di lime, olive a pezzetti, rucola, un filo d'olio extravergine e servite!

Nella mia cucina
Tegame Agata di Illa
Illumina Frullatore Russell Hobbs



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicità eADV Hotspot