Vongolette alla moda della Provenza

Cucinato da Barbara

Imparate ad un corso di cucina, ottime con questo caldo!

1kg vongole (oppure 1,5kg di cozze), 1 ciuffo di prezzemolo, 2-3 gambi di maggiorana, 1 rametto di timo, 2 scalogni, 1dl di vino bianco secco, 1dl di panna fresca, 4 fette di pane casereccio, pepe e olio, 1 litro court bouillon (un brodo vegetale aromatizzato con vino o limone).

Sbucciate gli scalogni e tritateli piuttosto finemente; in un largo tegame scaldate l'olio, insaporitevi gli scalogni e, quando divenatno trasparenti, unite la metà del trito di erbe aromatica, una macinata di pepe e le vongole.

Bagnate con il vino; coprite con un coperchio e cuocete sino a che tutte le valve non siano aperte, scuotendo il tegame. Aggiungete la panna, mescolate e servite, con fette di pane tostato a parte.


Varianti: si può realizzare una zuppa più leggera, evitando di aggiungere la panna; si può preparare questa ricetta con lo stesso procedimento, ma sostituendo il vino con la birra e la panna con poco succo di limone.



Page copy protected against web site content infringement by Copyscape

24 commenti:

  1. segnate!! ottime..semplici, leggere e veloci!

    RispondiElimina
  2. Effettivamente sono proprio semplici da fare!!!!
    Bell'idea
    ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Buone le vongole, e questa preparazione è molto semplice, un' idea in più da aggiungere alle mie ricette di pesce!Buon fine settimana, saluti Manu.

    RispondiElimina
  4. Io ho avuto la fortuna di provare questo piatto, e devo dire che ne sono rimasta entusiasta, grazie per la ricetta.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  5. Pagherei per un asaggio con inzuppatina di pane !

    RispondiElimina
  6. Se mi porto da casa un pezzettino di pane, posso "pucciarlo" nel sughino?
    Che buone, sia con le vongole che con le cozze!!

    RispondiElimina
  7. invitanti le vongole così..!buone..!baci cara

    RispondiElimina
  8. Ottime...semplici e sicuramente buonissime.

    ciao

    RispondiElimina
  9. davvero superbe....mi hai fatto venire una gola...
    ciao. Lisa

    RispondiElimina
  10. It looks yummieeee........
    :)

    RispondiElimina
  11. Gustosissime di sicuro!
    Io purtroppo, però,
    mi sono sentita male un paio di volte subito dopo aver mangiato vongole e da allora le ho eliminate dalla mia dieta.
    Dovrei fare il test, ma rimando sempre, però quando le vedo mi fanno gola!

    RispondiElimina
  12. che buone queste le provo di sicuro!! bacioni!!!

    RispondiElimina
  13. sei sempre bravissima ,grazie
    riguardo alla panna io con il pesce evito sempre, mi sembra che copri il gusto del pesce, ma questa è una mia opinione, vero?? un abbraccio ciao mia cara army

    RispondiElimina
  14. Molto originale ed insolita questa ricetta!!! non ho mai abbinato la panna al pesce... però se tu dici che è buona.. sarà da provare!! bacioni.. e buon inizio settimana :-)))

    RispondiElimina
  15. Ciao ho mangiato qualcosa di simile a Nizza lo scorso anno non sapendo che cera dentro panna, altrimenti forse non le avrei assaggiate, sono buone ma preferisco cumunque la versione senza!
    Francesca

    RispondiElimina
  16. Ma tu sei il mio mito!!!! E' da tanto tempo che penso a questa ricetta e non mi sono mai impegnata a cercarla!!! e tu arrivi così come se qualcuno ti avesse avvisata!!!! Grazieeeeeeeee. paola

    RispondiElimina
  17. Ciao Barbara. Questa ricettina mi mancava, e deve essere davvero deliziosa. Me la segno subito !!! Baci Manu

    RispondiElimina
  18. Carissima Barbara una ricetta veramente interessante!!!!!
    Mi piace molto l'idea di tutte le erbette aromatiche che per altro io adoro, per non parlare delle vongole!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. che ricetta invitante!!! Grazie!

    RispondiElimina
  20. Che bella ricetta, da fare senz'altro! Buona domenica

    RispondiElimina
  21. troppo invoglianti! Buona serata domenicale, finalmente si respira!!!

    RispondiElimina

E tu, cosa ne pensi?

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicità

Qui